Menu

2006 – SABATO NOTTE…SCANZONATO ITALIANO

  • Share

DESCRIZIONE / details

Nel 2006 Luca Barbareschi e Mariano Anagni  mettono in scena “Il sogno del Principe di Salina: l’ultimo Gattopardo” con protagonista Luca Barbareschi.

La storia narra le vicende del casato nobiliare dei Salina, sospesa tra ricordo ed essere, alterna sprazzi di un passato folgorante e drammaticità borghese, profonde riflessioni sul tempo, specialmente interiore, alla realtà attraverso lo sguardo malinconico e fiero di Fabrizio Corbera, l’ultimo Gattopardo. Uomo dall’animo complesso, caratterizzato da un profondo conflitto interiore e da una calma apparente, nella sua mente cela pensieri che sfuggono al mondo che lo circonda e lancinanti riflessioni sulla natura umana.

Solo l’amato nipote Tancredi ne intuisce la natura travagliata , l’unico in cui l’uomo-gattopardo si vede riflesso mentre impotente assiste alla fine di un’epoca. Il bel Tancredi, entusiasta e scavezzacollo, convincerà Fabrizio ad acconsentire alle nozze con Angelica, la figlia del ricco e parvenu Don Calogero Sedara. Nei saloni della residenza estiva Donnafugata, assisteremo alla parabola discendente dell’esistenza, viaggio nel dubbio di un uomo, grande provocatore e sublime vittima, fino all’epilogo della sua vita.

CAST&CREW

Produzione:   Casanova Multimedia, Fondazione Palazzo della Cultura di Latina
Prodotto da:    Luca Barbareschi
Regia:    Roberto Cavosi
Produzione esecutiva:    Daniela Piccolo
Musiche:    Alfredo Santolocil
Scenografia:    Tiziano Fario

ANNO / YEAR:

2006

Recently in DESCRIZIONE /